4 cose da fare a Ottobre per non sentire la mancanza dell’estate.

A tavola, Golfo dei Poeti, In evidenza, Lerici, Trekking Leave a comment

Diciamocelo: l'autunno porta con sé un po' di Summer Blues.

Sì, c’è chi ama ritrovare se stesso tra le mura di casa, raccogliere le idee al calduccio e magari assaporare le temperature più fresche.
Ma la realtà è che anche chi dice questo, all’arrivo del fine settimana spera in un tempo clemente per accumulare ancora un po’ di Vitamina D, la vitamina della qualità della vita  prodotta dall’organismo quando esponiamo la pelle al sole nel modo giusto.

Infatti, se assumiamo le altre vitamine attraverso i cibi, per ottenere la vitamina D dobbiamo invece scoprire la pelle al sole.  Sarebbe infatti più corretto dire che la Vitamina D è un ormone, che si forma quando la pelle incontra la componente ultravioletta B dei raggi solari, per trasformazione di una pro-vitamina già presente nella pelle.  
Secondo il Ministero della Salute, in autunno  3-4 esposizioni  al sole alla settimana di 20-30 minuti del viso e delle mani assicurano l’apporto necessario della Vitamina D per il nostro benessere. 

5 idee di cose da fare ad Ottobre, per non arrendersi all'incipiente inverno!

Trekking nella natura: ora le temperature sono ottimali

Il trekking può essere faticoso in estate quando le temperature sono troppo alte, mentre in autunno si può camminare nella natura, esposti al sole non troppo caldo, per assorbirne tutti i benefici. 
La luce la fa ancora da padrona sulla notte, e l’aria limpida, non offuscata dalle onde di calore che si sollevano dalla terra, permette di spingere il punto di vista verso orizzonti più lontani
Camminare, allora: lasciarsi circondare da suggestioni naturali che riempiano le giornate prima che l’inverno abbia la meglio.
Stupendi i percorsi sul mare nella luce dell’autunno, tra i borghi marinari della costa ligure separati da millenari percorsi in pietra nella natura, che il mare lo respirano dalle loro finestre, lo cucinano, lo fanno protagonista essenziale.

2 - Il mare d'autunno

In Italia ad ottobre generalmente accade che l’acqua del mare cambia molto la sua temperatura, e se nelle prime settimane è possibile nuotare ancora in acque piacevoli, alla fine del mese buttarsi in mare è generalmente da evitare, anche se non mancano coraggiosi turisti del nord Europa che si cimentano in tuffi estremi. Ma se la giornata è piacevole, camminare sulla spiaggia, magari lasciandosi lambire dalle onde lungo tutto l’autunno è assolutamente consigliabile.  
Per dirla all’inglese, il beach walking stimola la circolazione, l’effetto dell’acqua del mare è un massaggio benefico per piedi e gambe, e consente di bruciare più calorie rispetto ad una camminata classica, perché il piede deve fare più pressione che su un piano asciutto. Camminare a piedi nudi sul bagnasciuga aiuta a liberare la mente dai pensieri, combattendo lo stress e migliorando l’umore. 

3 - I funghi, miniere di Vitamina D

I funghi nascondono nelle loro pieghe tanta vitamina D per il benessere della stagione.

La natura ci dà al momento giusto il nutrimento giusto, sempre.
I funghi che nascono spontanei nei nostri boschi in questa stagione sono ricchissimi di Vitamina D: in particolare il finferlo, il porcino, l’ovulo e il chiodino. Se è vero che è in particolare il sole che ci regala questo prezioso ormone, i funghi possono essere un ottimo integratore alimentare, in particolare in questa stagione di passaggio tra lunghe giornate al sole e la graduale diminuzione di luce. E questo, proprio perché i funghi sono grandi assimilatori loro stessi di luce solare. Secondo l’Università di Boston, infatti, i funghi esposti  ai raggi UV contengono alte concentrazioni di precursore alla vitamina D, la provitamina D, la quale si trasforma in vitamina D proprio come succede nella pelle umana esposta al sole.

3 - Il benessere viene dall'oliveto

Gli oliveti d’Italia si preparano alla raccolta: giorni frenetici trascorsi tra gli alberi d’olivo, nel verde delle colline, per ottenere l’oro prezioso. Fare una visita in frantoio è un’esperienza bellissima, che permette di conoscere una realtà fondamentale della nostra alimentazione e del nostro benessere. L’olio d’oliva, infatti, apporta vitamine fondmantali per il nostro organismo, in particolare vitamina E – dalle proprietà emollienti e antiossidanti – e ancora lei, la vitamina D, preziosa per il sistema immunitario, cardiovascolare e il sistema osseo.

Facebook0
Twitter1
LinkedIn1
Instagram1

0 comments

Leave A Reply

Esplora l'area attraverso esperienze locali

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies).
Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy