Eventi In evidenza La Spezia

Festival del Jazz della Spezia 2018

Americana, un viaggio nel jazz in ricordo di Martin Luther King Il Festival Internazionale del Jazz della Spezia compie 50 anni Il 23 Luglio comincia il Festival del Jazz della Spezia, che da ben 50 anni si svolge alla Spezia e riunisce ogni anno gli interpreti più importanti del del jazz internazionale. Non è certo un caso che Spezia sia la sede del Festival, da sempre la scena musicale jazz è molto vivace in città, grazie al lavoro della Sprugolean Jazz band di Tiberio Nicola, fondatore dell’evento. La formazione musicale…

Read More
Eventi In evidenza La Spezia

Liguria da Bere 2018: il Festival dal Vino su strada alla Spezia

Da domani 29 giugno al 1 luglio il Festival della Strada del Vino Liguria da Bere torna a La Spezia Liguria da Bere è alle porte: tornano i vini della Liguria da assaggiare in strada, insieme alle specialità della cucina spezzina, per gustarsi queste serate della prima estate in un clima di festa e celebrazione del buon bere e buon mangiare. Tanta gente in strada, tanta allegria all’insegna delle migliori produzioni liguri. Nel centro della città della Spezia, il percorso del Festival  si riempie di stand di degustazione di vino…

Read More
Cinque Terre Consigliato Da non perdere Spezzino Vero

Volastra, i Saraceni e le campane del mistero

Tra Manarola e Volastra una storia in comune di pirati e tesori. Un sentiero d’incanto che, tra viti, presepi e ulivi racconta tutto quest’angolo di Liguria Alta e assolata, adagiata su un promontorio su cui il sole sembra non tramontare mai, Volastra guarda la distesa del mare e si gode le piane coltivate a viti e ulivi. Il paese è legato a Manarola a doppio filo, tanto nella storia quanto nelle leggende. Il suo antico nome era Oleastra e i suoi abitanti – abili mercanti di quanto riuscivano a trarre…

Read More
La Spezia Portovenere Spezzino Vero

Garibaldi fu ferito, e quasi fatto fuori al Varignano

Una storia di malasanità è il bel sottotitolo del libro Garibaldi fu Ferito di Sergio del Santo, che racconta la storia dei giorni che videro La Spezia al centro delle cronache internazionali. Ogni volta che mi trovo in un’altra città o paese in Italia che mostra in una piazza la consueta lapide a ricordare il passaggio di Giuseppe Garibaldi anche da lì, mi viene da sorridere: un po’ perché mi sembra incredibile che l’eroe  si sia girato proprio tutti gli angoli della penisola, e poi perché penso che alla Spezia, più precisamente…

Read More
Cose da fare alle cinque terre e dintorni Golfo dei poeti In evidenza

La Spezia Porta di Sion, una storia che non tutti conoscono

Nello stato di Israele, la città della Spezia è indicata sulle mappe come “Porta di Sion”, ricordata con affetto e forte emozione, e nominata con rispetto nel ricordo tramandato tra le generazioni. Eppure qui non tutti conosciamo la storia della missione Exodus, che vide la nostra città e i suoi abitanti protagonisti di un importante passaggio della storia che rischia oggi di essere dimenticata per sempre. Ieri DoIn ha incontrato al Molo Pagliari Orli Bach, nipote del leggendario comandante Arazi, che nel 1946 guidò con coraggio la Missione Exodus, operazione…

Read More
Cose da fare alle cinque terre e dintorni Golfo dei poeti

La Via dell’Amore aperta? Percorsi romantici nelle Cinque Terre e nel Golfo dei Poeti

Dopo alcuni anni da quando una devastante alluvione ha distrutto la Via Dell’Amore nelle Cinque Terre, lo stato “è complicato”, come per tanti percorsi d’amore. I cartelli che annunciano la sua presenza possono trarre in inganno, lasciando sperare che la Via dell’Amore sia di nuovo aperta al passaggio, mentre purtroppo non è così. Per il momento è stato approvato un bando di gara per la ricostruzione del percorso di fama mondiale dedicato all’amore e ai panorami romantici che si snoda per meno di un miglio tra i villaggi di Riomaggiore…

Read More
Cose da fare alle cinque terre e dintorni In evidenza

Il ritorno delle Ostriche della Spezia

Le ricorrenze storiche avvengono anche in gastronomia. Nel Golfo della Spezia e precisamente a Portovenere, la coltivazione delle ostriche della Spezia è stata ripristinata dopo oltre un secolo. Negli anni novanta dell’Ottocento i pionieri dell’allevamento di cozze della Spezia (detti qui “Muscoli”) giunsero da Taranto per fare uno sforzo di allevare mitili e ostriche a Portovenere, inizialmente con poca fortuna: prima l’allevamento fu distrutto da una tempesta, poi le ostriche furono mangiate dalle orate che popolavano la baia; per questo motivo è stato deciso di lasciare solo le colture di…

Read More
Consigliato Cose da fare alle cinque terre e dintorni Da non perdere

Visitare La Spezia in un giorno (10 cose da vedere)

Con le navi da crociera in città e il grande successo internazionale delle Cinque Terre, cresce il numero dei turisti che si trovano alla Spezia come in un passaggio da interpretare. Meglio raggiungere velocemente la stazione per prendere il treno verso le Cinque Terre o lasciarsi sorprendere dalla città? A volte un po’ dispersi tra i nomi delle vie e il traffico, sono sempre di più i turisti che attraversando la città di passaggio decidono e dedicare un po’ di tempo alla sua scoperta, lasciarsi rapire dal richiamo delle vie…

Read More
In evidenza

Alla Fortezza Firmafede, Galileo e la Rivoluzione scientifica

Dopo la mostra del 2017 dedicata alle macchine di Leonardo da Vinci, prosegue il percorso dedicato allo scienziato ambientato nella fortezza Firmafede con “Galileo e la rivoluzione scientifica”, mostra che ricrea l’ambiente storico, sociale e religioso che segnò la nascita della modernità.  La mostra, corredata da pannelli didattici, modelli tridimensionali interattivi di invenzioni e di esperimenti galileiani pone la figura e l’esperienza umana di Galileo nel suo panorama storico e socio-culturale. Della modernità che si stava disegnando nelle sue caratteristiche cerca di mostrare i fermenti, i contrasti e l’incredibile creatività, non…

Read More
Palmaria island bike tour
In evidenza Portovenere

Le giornate di Primavera del FAI alla Spezia: Forte Umberto I e Case Lovara

Le giornate di prima Le Giornate primaverili nazionali del FAI  – Fondo italiano per l’ambiente – sono state organizzate negli ultimi 26 anni coinvolgendo le città italiane nell’apertura di luoghi pubblici normalmente chiusi ai visitatori, e puntando i riflettori su particolari edifici del patrimonio culturale spesso sconosciuti anche a chi vive nelle loro vicinanze. Ci sono più di 1.000 luoghi in tutta Italia, che possono essere visitati offrendo un contributo gratuito durante le Giornate di Primavera. I contributi vengono utilizzati dall’Associazione nazionale per la conservazione di monumenti e opere d’arte. Alla Spezia…

Read More
X