Eventi In evidenza La Spezia

Festival del Jazz della Spezia 2018

Americana, un viaggio nel jazz in ricordo di Martin Luther King Il Festival Internazionale del Jazz della Spezia compie 50 anni Il 23 Luglio comincia il Festival del Jazz della Spezia, che da ben 50 anni si svolge alla Spezia e riunisce ogni anno gli interpreti più importanti del del jazz internazionale. Non è certo un caso che Spezia sia la sede del Festival, da sempre la scena musicale jazz è molto vivace in città, grazie al lavoro della Sprugolean Jazz band di Tiberio Nicola, fondatore dell’evento. La formazione musicale…

Read More
Eventi In evidenza La Spezia

Liguria da Bere 2018: il Festival dal Vino su strada alla Spezia

Da domani 29 giugno al 1 luglio il Festival della Strada del Vino Liguria da Bere torna a La Spezia Liguria da Bere è alle porte: tornano i vini della Liguria da assaggiare in strada, insieme alle specialità della cucina spezzina, per gustarsi queste serate della prima estate in un clima di festa e celebrazione del buon bere e buon mangiare. Tanta gente in strada, tanta allegria all’insegna delle migliori produzioni liguri. Nel centro della città della Spezia, il percorso del Festival  si riempie di stand di degustazione di vino…

Read More
Cose da fare alle cinque terre e dintorni Golfo dei poeti In evidenza

La Spezia Porta di Sion, una storia che non tutti conoscono

Nello stato di Israele, la città della Spezia è indicata sulle mappe come “Porta di Sion”, ricordata con affetto e forte emozione, e nominata con rispetto nel ricordo tramandato tra le generazioni. Eppure qui non tutti conosciamo la storia della missione Exodus, che vide la nostra città e i suoi abitanti protagonisti di un importante passaggio della storia che rischia oggi di essere dimenticata per sempre. Ieri DoIn ha incontrato al Molo Pagliari Orli Bach, nipote del leggendario comandante Arazi, che nel 1946 guidò con coraggio la Missione Exodus, operazione…

Read More
Cose da fare alle cinque terre e dintorni In evidenza

Il ritorno delle Ostriche della Spezia

Le ricorrenze storiche avvengono anche in gastronomia. Nel Golfo della Spezia e precisamente a Portovenere, la coltivazione delle ostriche della Spezia è stata ripristinata dopo oltre un secolo. Negli anni novanta dell’Ottocento i pionieri dell’allevamento di cozze della Spezia (detti qui “Muscoli”) giunsero da Taranto per fare uno sforzo di allevare mitili e ostriche a Portovenere, inizialmente con poca fortuna: prima l’allevamento fu distrutto da una tempesta, poi le ostriche furono mangiate dalle orate che popolavano la baia; per questo motivo è stato deciso di lasciare solo le colture di…

Read More
A Tavola Cinque Terre Cose da fare alle cinque terre e dintorni In evidenza Val di Vara

La tradizione e la ricetta dei Croxetti di Varese Ligure

Per chi ama la pasta, vale la pena una visita a Varese Ligure per ammirare l’arte di fare i Croxetti, bella e saporita pasta fatta a mano In Liguria, e principalmente nella Riviera di Levante, i Croxetti o Corzetti sono piccoli cerchi di pasta a forma di medaglione su cui con uno stampo di legno viene impresso un disegno. Nei centri storici, ancora oggi, è possibile trovare antichi negozi che producono gli stampi essenziali per preparare i corzetti in casa. La pasta era originariamente intesa come uno sfoggio di ricchezza…

Read More
Cose da fare alle cinque terre e dintorni Da non perdere Golfo dei poeti In evidenza Lerici

Tellaro, tra i borghi più belli d’Italia

All’estremità orientale del Golfo dei Poeti, Tellaro è uno dei luoghi più scenografici della zona, valutato tra i borghi più belli d’Italia dal programma televisivo RAI “Kilimangiaro” nel 2017 e dal Touring Club. Collocato su una scogliera nella zona di Lerici, Tellaro si affaccia sul Golfo dei Poeti da una posizione privilegiata. In ogni angolo di Tellaro senti il suono delle onde e vivi in un mondo fatto di poesia, artigianato e fascino. Il polpo è un vero eroe della tradizione tellarese, non solo nella cucina locale con il Polpo…

Read More
Cose da fare alle cinque terre e dintorni In evidenza

Non solo Sciacchetra: scoprire i vini delle Cinque Terre

I vini di La Spezia e delle Cinque Terre non sono tra i più noti in Italia, ma negli ultimi decenni sono cresciuti con nuove produzioni ed etichette. Indeciso tra bianco e rosso? I vitigni tipici della Riviera spezzina – come nel resto della Liguria – sono i bianchi a bacca: Vermentino, Bosco, Albarola. Ma per chi ama il rosso ci sono ottimi vini da assaggiare, fatti con Sangiovese, Canaiolo, Pollera, Ciliegiolo grapes. La corrente dell’intero paesaggio vitivinicolo della Liguria orientale è il risultato del duro lavoro di migliaia di anni, per…

Read More
Cinque Terre Consigliato Da non perdere In evidenza Trekking

Tre modi per innamorarsi delle Cinque Terre lontano dalla folla

Affollate dai turisti in alta stagione, le Cinque Terre lontano dalla folla mostrano ancora la loro vera natura a coloro che vogliono trovarla. Ecco tre modi per farlo. Fotografi giapponesi che fotografavano i tedeschi con sandali, bionde americane dai denti bianchi, treni stracarichi. Chi l’ha vissuto, quando sente  “Cinque Terre”, visualizzerà per la prima volta queste immagini. Eppure, se il turismo ha cambiato il volto della Riviera delle Cinque Terre negli ultimi anni, ci sono ancora modi per esplorare l’essenza più genuina della zona. Con un turismo diverso, esplorando un…

Read More
A Tavola Eventi In evidenza La Spezia

Il Pesto, una questione seria, patrimonio intangibile dell’Umanità

Durante questa settimana, la Liguria dispiega un lungo tappeto verde, che si estende lungo tutta la Riviera, per promuovere la salsa al pesto come patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’UNESCO Un capolavoro verde, una gioia per gli occhi e la bocca piena d’acquolina, l’oro verde che cresce nelle tue mani quando mischi alcuni semplici, freschi ingredienti. Il pesto ligure è semplicità in cucina, nella migliore tradizione italiana, che unisce tutti in un viaggio di piacere della degustazione. La Liguria in Italia è la culla di questa salsa unica conosciuta in tutto…

Read More
In evidenza

Alla Fortezza Firmafede, Galileo e la Rivoluzione scientifica

Dopo la mostra del 2017 dedicata alle macchine di Leonardo da Vinci, prosegue il percorso dedicato allo scienziato ambientato nella fortezza Firmafede con “Galileo e la rivoluzione scientifica”, mostra che ricrea l’ambiente storico, sociale e religioso che segnò la nascita della modernità.  La mostra, corredata da pannelli didattici, modelli tridimensionali interattivi di invenzioni e di esperimenti galileiani pone la figura e l’esperienza umana di Galileo nel suo panorama storico e socio-culturale. Della modernità che si stava disegnando nelle sue caratteristiche cerca di mostrare i fermenti, i contrasti e l’incredibile creatività, non…

Read More
X