Gulf of Poets Boat Tour on a Vintage Design Boat
Cinque Terre Eventi Golfo dei poeti Lerici

Il Cimento d’inverno: un augurio di buon anno

Rito propiziatorio per chiudere l’anno vecchio e prepararsi “purificati” all’anno nuovo, ma anche una cura di benessere fisico, il Cimento d’inverno è una tradizione sempre più diffusa in tutta la riviera ligure, e la provincia spezzina non è da meno.

Da sempre, ma in modo sempre più frequente negli utlimi anni, molte località di tutta la Liguria festeggiano il Natale con il Cimento d’Inverno, il tradizionale atto di coraggio che vede decine di audaci lanciarsi festanti e nuotare per quanto possibile nelle acque marine gelide dell’inverno. Anche le località marine intorno alla Spezia si animano con le inziative del cimento.
Una tradizione che pare sia beneaugurante, una sorta di “lavaggio” delle cose brutte dell’anno che si conclude e un coraggioso atto propiziatorio per l’anno che sta per incominciare, il Cimento è sempre più amato dagli spezzini, che partecipano numerosi alle iniziative organizzate in provincia.
Per l”Associazione dei “Nuotatori del Tempo Avverso” si tratta proprio di una pratica salutare per il corpo, da effettuare il più possibile durante l’inverno, seguendo l’esempio degli educatori dei paesi nordici, che portano i bambini dell’asilo a giocare nella neve fredda per alcuni minuti, per rinforzarli contro i batteri portatori di tutte le malattie.
Le iniziative organizzate tra Natale e Capodanno riscuotono sempre più successo anche per le feste che si organizzano intorno agli eventi e che attirano non solo coraggiosi nuotatori ma anche i curiosi e gli appassionati di Vin Brulé: non manca un bel banchetto rigenerante e il falò, ristori necessari e occasioni per festeggiare il nuovo anno.
La presenza della Pubblica Assistenza, insieme agli immancabili Labrador per il salvataggio in mare, assicurano l’assistenza sanitaria per qualsiasi evenienza.
In Palmaria e a Lerici il Cimento è già stato compiuto nei giorni di Natale, mentre per il Capodanno, saranno Portovenere e Levanto le due località protagoniste della festa.

Il Cimento di Ria, il 1° Gennaio 2018 alle Grazie

Il Cimento di Ria del 2017

Organizzato dalla Forza e Coraggio delle Grazie, dalla Pro Loco, l’Associazione Borgata Marinara 2 e la Pubblica Assistenza quest’anno il Cimento di Ria festeggia il suo nono anno. L’appuntamento per chi vuole scaldarsi con qualche attività preparatoria è al porticciolo delle Grazie alle 10.00 per la Corsa dei Babbi Natale fino alla Chiesa di San Pietro a Portovenere e ritorno ad andatura turistica.
Alle 12 inizia il conteggio degli audaci nuotatori con foto di rito dal pontile e tuffo d’inizio della gara con la “spanciata” di Babbo Natale.
Segue il

Il Cimento di Levanto con la polenta


Il 1 gennaio ci si tuffa anche a Levanto,  in piazza Agnelli dalle 11 e tuffo in mare alle 12.30. È previsto l’intrattenimento musicale a cura di Radio Levanto e ai nuotattori e astanti sarà servita la polenta con sugo di carne, frittelle dolci, cioccolata calda e vin brulè. Per in nuotatori, il brindisi è in acqua, ma alla festa in spiaggia sono invitati anche i più freddolosi, è richiesta un’offerta che sarà devoluta all’Ospedale Gaslini di Genova.

Da quattro anni, anche Tellaro si cimenta

I coraggiosi del Cimento di Tellaro

Da quattro anni, anche a Tellaro si organizza un Cimento che per ora coinvolge prevalentemente gli abitanti dello splendido borgo, ma che vuole crescere radunando sempre più appassionati della nuotata invernale.
Le date del Cimento 2018 si trovano sul nostro calendario, non perdeteli!

august, 2018

No Events

Please follow and like us:
20

Related posts

Leave a Comment

X