CERCA ESPERIENZE

Search


Luni e il suo affascinante anfiteatro di epoca romana

Luni, un gioiello vicino alla città della Spezia! Non perdere una visita al suo anfiteatro unico, testimonianza della lunga storia di questa regione.

Il nome della città romana di Luni probabilmente deriva dal nome Lunae, il nome latino della Dea che porta luce, ossia la Luna, possibilmente per la forma semicircolare della città antica. Altri pensano che provenga dal nome originario pre-romano di palude, luk corrispondente al tipo di terreno che i romani hanno recuperato per costruire il loro importante porto antico.
In entrambi i casi, Luni diede il nome nel Medioevo all’intera regione della Lunigiana.

L'anfiteatro di Luni

Sin dai tempi antichissimi, pur sotto il controllo dei Liguri, il porto di Luni veniva utilizzato quale attracco per navi commerciali sia dagli Etruschi che dai Greci. Da questi ultimi è fatta risalire la prima consacrazione del porto alla dea Selene (Luna per gli antichi Romani)
La colonia, con il nome di Luna, venne fondata dai Romani nel 177 a.C., come avamposto militare delle legioni romane, durante la campagna contro i Liguri.
In quel periodo, secondo la testimonianza di Plinio il Vecchio, vennero deportati nel Sannio oltre 40 000 Liguri Apuani (180 a.C.) e, successivamente, vi vennero insediati stabilmente 2 000 coloni romani, veterani della battaglia di Azio (31 a.C.). In quel periodo, secondo la testimonianza di Plinio il Vecchio, vennero deportati nel Sannio oltre 40000 Liguri Apuani (180 a.C.) e, successivamente, vi vennero insediati stabilmente 2000 coloni romani, veterani della battaglia di Azio (31 a.C.).
Ad ogni veterano furono assegnati 51 iugeri e mezzo di territorio, con l’intenzione di far bonificare le zone paludose e costituire una colonia agraria.
I Liguri continuarono a combattere i Romani fino al 154 a.C., quando il console Claudio Marcello li sottomise definitivamente. In suo onore venne eretto un monumento nella città, nella quale all’epoca si stava costruendo il tempio del capitolium. Si pensa che anche il toponimo della vicina località di Montemarcello derivi dal nome di questo console [senza fonte].

Antico insediamento della città di Luni

I Romani non riuscirono a superare l’ostacolo rappresentato dalle paludi per costruire le strade commerciali per connettersi a Pisa e al nord della penisola italiana. Eppure l’importante via Aurelia, che portava da Roma alla Gallia, passò da Luni, rendendolo uno dei più importanti porti romani.

Oltre alla sua posizione favorevole lungo una strada principale dell’impero nel primo secolo BC la città ha impiegato vantaggio del massiccio uso di marmo bianco da lle Alpi Apuane di Carrara, diventandone porta di caricamento principale.
Inoltre, i suoi abitanti esportati direttamente dal corso del fiume Magra formaggio, vini e artigianato dall’entroterra. Nell’era del suo massimo splendore, la città è cresciuta fino a più di 50000 abitanti.

Una delle prove dell’importanza della città è nella sufficientemente ben conservato anfiteatro di Luni, che può ancora essere visitato nella zona antica della città di Luni.

Nel Medioevo, Luni perse lentamente la sua importanza, e la fine dell’impero romano determinò il definitivo fallimento contro le paludi. Le persone che vivono nell’area abbandonarono progressivamente l’area e si trasferirono a Sarzana e verso le colline superiori, creando i borghi della regione oggi chiamata Lunigiana.

- Dove ti trovi?

Lunigiana

castello malaspina fosdinovo
farfalla
sorano
ecolunigiana.it

Le migliori esperienze in Lunigiana

Idee uniche in un territorio unico
Incontrerai:  Luca
Prezzo: 21
Incontrerai:  Letizia
Prezzo: 65
Incontrerai:  Ivano
Prezzo: 70
Incontrerai:  Ivano
Prezzo: 110
Incontrerai:  Letizia
Prezzo: 65
Incontrerai:  Fabiola
Prezzo: 130

- Dove ti trovi?

Lunigiana

ecolunigiana.it
cof
checoselamor

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies).
Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy