Vernazza

Vernazza: la cartolina perfetta con una delle piazze più belle d’Italia

La suggestiva “Marina” di Vernazza al tramonto

Vernazza è forse il borgo più antico dell’area delle Cinque Terre, comprendendo alcuni degli edifici e delle chiese più vecchie della zona. Le ricche famiglie genovesi del passato avevano proprietà a Vernazza, che divenne un importante centro commerciale durante l’età medioevale.

I primi documenti su Vernazza, primo castrum delle Cinque Terre, risalgono a un atto del 1080 che menziona il Castrum Vernatio come base marina della famiglia Obertenghi, signori di Vernazza nell’XI e nel XII secolo, che probabilmente utilizzarono il porto naturale come punto di partenza per le loro navi e per difendere la zona dagli attacchi dei pirati saraceni.

La via principale del borgo è una pittoresca stradina, che prima di arrivare alla piazza del porticciolo porta ad una spiaggia totalmente creata dall’alluvione del 2011. La via descrive una vita vivace, con un’atmosfera popolata da tipiche botteghe artigiane e ristoranti.



Da una tragedia, un lido tranquillo

Il 25 Ottobre 2011, su Vernazza Cinque Terre si abbattè una terribile pioggia che presto diventò un’alluvvione, con catastrofici effetti sul paese. Eppure da quel giorno si riscopri un angolo perduto…